Climatizzatori: sanificazione e igienizzazione

climatizzatori sanificazione

In questo periodo d’emergenza relativa alla diffusione del Covid-19, la sanificazione e l’igienizzazione dei condizionatori non è solo una semplice opera di manutenzione ordinaria, ma un vero e proprio obbligo per il contenimento della pandemia e per la tutela della salute di chi abita gli ambienti.

Durante la Fase 2 molte attività inizieranno ad aprire le saracinesche e sarà necessario predisporre in anticipo tutte le misure di sicurezza per limitare il contagio: tra queste la sanificazione e l’igienizzazione dei sistemi di aereazione.

Operazioni molto importanti anche in vista della stagione estiva che richiede un uso massivo degli impianti di condizionamento, sia in casa che negli spazi commerciali.

Si tratta di interventi volti a rendere sani gli impianti attraverso l’utilizzo di prodotti specifici con funzione battericida. A questo si integrano operazioni di manutenzione ordinaria che prevedono la rimozione o sostituzione di alcuni componenti dell’impianto da parte di ditte specializzate.

Perché è importante effettuare la sanificazione dei climatizzatori?

I sistemi di climatizzazione raccolgono l’aria dell’ambiente e la filtrano per poi convertirla in aria fresca o calda. In questo passaggio l’aria passa attraverso vari componenti dell’impianto e arriva ai filtri che hanno il compito di rendere l’aria più salubre trattenendo diverse sostanze nocive per l’uomo: dalla sporcizia ai germi.

I filtri quindi, se non sostituiti o igienizzati periodicamente, potrebbero non filtrare bene l’aria e rilasciare nell’ambiente aria sporca che verrebbe inspirata dalle persone che lo vivono.

Tutto questo ovviamente ha un peso maggiore in presenza di germi e batteri che potrebbero trasmettere il Covid-19.

I climatizzatori non correttamente igienizzati potrebbero creare dei flussi d’aria in grado di mantenere e diffondere particelle virali più a lungo raggio. In questo caso, anche la distanza di sicurezza tra le persone all’interno dello stesso ambiente sarebbe vana.

In cosa consiste la sanificazione dei climatizzatori?

Per garantire il giusto grado di disinfezione è necessario rivolgersi a personale tecnico specializzato in grado di effettuare una corretta igienizzazione di ogni componente dell’impianto di climatizzatore:

  • griglie di ripresa;
  • griglie di aspirazione;
  • bocchette di mandata;
  • filtri dell’aria.

Si tratta di un intervento di manutenzione da ripetere periodicamente per evitare che i germi possano proliferare all’interno dei meccanismi.

I condizionatori sono sicuramente i sistemi di aereazione più diffusi, sia in casa che nei luoghi di lavoro.

L’igienizzazione tuttavia è un’operazione necessaria su tutti gli impianti aeraulici: ​

  • condizionamento e di climatizzazione​;
  • termoventilazione​;
  • ventilazione​.

Se hai bisogno di uno staff tecnico specializzato nella sanificazione e nell’igienizzazione di condizionatori e impianti di aerezione a Palermo puoi contattare noi di Warm Impianti. Ci occupiamo professionalmente sia degli impianti casalinghi che di quelli commerciali.

Richiedi maggiori informazioni