Quanto consumano i condizionatori inverter?

condizionatori inverter consumi

Economia e comfort: due parole chiave nell’utilizzo dei condizionatori. Come conciliare benessere e risparmio? I condizionatori inverter sono in grado di rispondere a questa esigenza.
Diversamente dai condizionatori tradizionali, i condizionatori a tecnologia inverter sono capaci di modulare in modo automatico la potenza necessaria per assicurare benessere e comfort.

Come funzionano i condizionatori inverter e quanto consumano?

Una volta accesi e una volta raggiunta la temperatura desiderata, il condizionatore inverter mantiene la temperatura costante funzionando al minimo. Si evita così la ripetuta accensione e lo spegnimento del climatizzatore che causa inutili sprechi di energia.
Installare in casa i condizionatori inverter significa scegliere il risparmio ma non rinunciare alla sensazione di benessere, significa avere costi ridotti in bolletta, ma ottenere massima efficienza dal proprio climatizzatore.

Quali sono i vantaggi dei condizionatori inverter?

  • la possibilità di regolare la potenza del flusso secondo le proprie esigenze;
  • garantiscono una temperatura costante;
  • alette orientabili che muovono l’aria in diverse direzioni;
  • nei modelli più moderni la funzionalità wifi per attivare il proprio climatizzatore a distanza tramite il cellulare;
  • tramite la funzione DRY viene eliminato il senso di umidità causato dal forte caldo, ottenendo così un ambiente fresco e confortevole.
  • sono estremamente silenziosi, caratteristica da non sottovalutare soprattutto se l’utilizzo avviene anche nelle ore notturne.
  • riduzione dei costi in bolletta;

Al contrario i condizionatori tradizionali non garantiscono la temperatura costante, sono più rumorosi perché il dispositivo lavora ininterrottamente per mantenere la temperatura, appunto; inoltre, i consumi energetici sono più elevati perché dal momento in cui viene acceso il condizionatore tradizionale lavora sempre al “massimo”.
La tecnologia inverter, invece, permette di rallentare una volta che nella stanza si sono raggiunti i gradi impostati. Per far questo è necessario studiare la collocazione dell’impianto e la dimensione della stanza in cui si va ad installare.

Per l’installazione di un condizionatore, per valutare anche in quale zona della casa conviene collocare il dispositivo, è possibile rivolgersi a Warm Impianti.

Hai bisogno di maggiori informazioni?