Perché è importante mantenere pulita ed efficiente la propria piscina

piscina

Importanza della manutenzione della piscina

L’acqua della piscina deve essere mantenuta sempre pulita per due principali motivi. Il primo, più importante, riguarda la salute di chi ne usufruisce, il secondo, invece, è legato a un fatto estetico.
Molte persone ignorano le contaminazioni che può subire, ogni giorno, l’acqua di una piscina. Tanti elementi come spore, batteri e microrganismi, uniti all’inquinamento proveniente dall’aria (come le polveri sottili), inquinano l’acqua in modo invisibile e mettono a rischio la salute di chi, invece, pensa di fare il bagno in un’acqua sicura e pura. È, quindi, fondamentale effettuare degli interventi specifici e periodici che garantiscono l’eliminazione di questi rischi per la salute.

Alcuni degli interventi più importanti da affrontare, per chi possiede una piscina, sono la disinfestazione tramite prodotti chimici e la pulizia dei filtri e della vasca.
Per essere sicuri di effettuare una giusta manutenzione, vanno eseguite diverse azioni sia giornaliere che programmate nel tempo, senza considerare che eventi inattesi causano la richiesta di interventi mirati che non si possono prevedere. Inoltre, quando la stagione estiva finisce, per mantenere funzionante la piscina, devono essere eseguiti degli interventi che ne allungano la durata e prevengono problematiche di natura tecnica.

È importante, prima, ribadire che affidarsi ad aziende che offrono un’assistenza specializzata e professionale per la propria piscina è di importanza fondamentale. Infatti, soltanto in questo modo si potrà avere la certezza di fare il bagno in un’acqua priva di rischi per la propria salute. In più, tutti i componenti della propria piscina saranno mantenuti funzionanti ed efficienti e dureranno più a lungo.
Una piscina in ottimo stato significa anche più valore per la propria casa.

Manutenzione ordinaria e straordinaria della piscina

Effettuare la manutenzione ordinaria di una piscina privata è un’attività fondamentale. I sistemi di filtraggio per l’acqua, le tubature e la pompa di riciclo vanno tenute sempre pulite ed efficienti. Soltanto in questo modo si potrà avere una piscina con acqua sana, senza mettere in pericolo la salute di chi la utilizza.
Anche nel caso si tratti di piscine interrate, è molto importante controllare le condizioni dell’impianto idraulico, ponendo attenzione alla pulizia dei filtri, della pompa di riciclo e delle tubature che vanno sostituite se ormai vecchie.
Inoltre, prima dell’inizio dell’estate è opportuno controllare il funzionamento di tutti i componenti e, in caso di problematiche, richiedere un intervento straordinario.

Il ruolo dell’impianto di depurazione di una piscina privata

Per rendere l’acqua di una piscina limpida e pulita serve un buon impianto di filtrazione e depurazione che diminuisce, nel contempo, le possibilità di infezioni batteriche trasmesse tramite l’acqua. Un impianto a norma e funzionante elimina i rischi di contaminazione. Come funziona? Tramite un filtro, a sabbia o a cartuccia, che trattiene lo sporco, da insetti, rami e così via. Un valido aiuto a questo scopo arriva anche dal cloro, che elimina i batteri ed evita che si diffondano.

La purificazione dell’acqua di piscine sportive

Le piscine sportive, di strutture ricettive o pubbliche necessitano di maggiore attenzione nel processo di purificazione dell’acqua. Infatti, il grande afflusso di persone fa crescere il rischio di contaminazione da batteri e micosi. La depurazione, più che essere consigliata, è proprio un obbligo che determina il benessere delle persone. Il modo corretto di prevenire queste contaminazioni è l’utilizzo di sostanze chimiche antibatteriche, non dannose per la pelle, che eliminano ogni forma di batterio.

Hai bisogno di maggiori informazioni?