Fotovoltaico con accumulo: conviene?

fotovoltaico con accumulo

Che cos’è il fotovoltaico

Gli impianti fotovoltaici permettono a chi li acquista di trasformare direttamente e in modo istantaneo la luce solare in energia, ovviamente senza l’utilizzo di alcun combustibile, quindi si tratta di una soluzione molto eco-sostenibile.
Nelle nostre case tutti possediamo degli elettrodomestici, piccoli o grandi che siano. Questi hanno bisogno di molta energia per poter funzionare e di conseguenza vi è un aumento delle bollette. Installare dei pannelli fotovoltaici vuol dire anche produrre in maniera autonoma l’energia necessaria affinché tutte le esigenze siano soddisfatte e il risparmio a fine anno è davvero notevole.

Ma in molti si chiedono: quando non vi è il sole come funziona un pannello fotovoltaico? In questo caso si parla di fotovoltaico con accumulo che è la scelta migliore, perché permette di avere uno storage in cui l’energia viene conservata.
Poter generare elettricità sfruttando il sole, vuol dire avere sempre a disposizione energia.

Fotovoltaico con accumulo: conviene?

Tutti i sistemi con accumulo sono stati pensati proprio per ottenere una massima resa da un pannello fotovoltaico. Gran parte delle famiglie trascorrono più tempo in casa la mattina e la sera, per questo sono considerate le due fasce orarie più utilizzate.
Applicare degli storage che accumulano l’energia durante il giorno permette di avere una capacità massima di energia la sera. In questo modo si possono svolgere tutte le attività tranquillamente, inoltre l’energia che si accumula è sempre pronta per essere utilizzata.
Con questa soluzione, considerata la più conveniente, vi è la possibilità di sfruttare al 100% un impianto fotovoltaico.
In questo caso il risparmio è assicurato e il più delle volte l’energia che si accumula resta come riserva perché è davvero difficile utilizzarla tutta.

Fotovoltaico con accumulo e aggiunta di una pompa di calore

Possiamo dire che per massimizzare completamente i risparmi la soluzione ottimale è quella che prevede un impianto fotovoltaico con accumulo e aggiunta di pompa di calore. Questo sistema è in grado di conservare in modo temporaneo l’energia elettrica e anche il calore.
Chiaramente la scelta finale dipende sempre dalle esigenze di una famiglia. Nella maggior parte dei casi, soprattutto se si vuole una soluzione fortemente eco-sostenibile, questa è la scelta migliore.
Quindi oltre a tagliare la bolletta elettrica, si può andare a dimezzare anche quella del gas, infatti la pompa di calore permette di riscaldare l’acqua di tutti i giorni.

I vantaggi del fotovoltaico

Per concludere possiamo riassumere quelli che sono tutti i vantaggi di possedere un sistema fotovoltaico con accumulo e in aggiunta è anche possibile aggiungere uno storage aggiuntivo.
Innanzitutto sarà possibile utilizzare l’energia raccolta 24 h su 24 e inoltre si tratta di un dispendio ecologico per cui non inquina e può essere usato per far funzionare le luci, elettrodomestici e tutte le altre utenze.
Inoltre, vi è davvero un risparmio effettivo ogni anno sulla bolletta, quindi possiamo dire che uno dei vantaggi in assoluto è il taglio netto dei costi che si sostengono ogni mese.
Infine, per far funzionare eventuali pompe di calore che si vogliono collegare per il funzionamento dell’acqua calda, anche in questo caso il costo è pari a zero.
Insomma, il fotovoltaico è davvero una grande svolta e ci sono varie soluzioni che variano in base a quelle che sono le esigenze familiari.

Hai bisogno di maggiori informazioni?