Impianto elettrico domotico: è possibile realizzarlo da quello tradizionale?

impianto elettrico domotico

Impianto elettrico, domotica e l’uso della tecnologia.

Un impianto elettrico all’avanguardia che dispone di tutti i comandi possibili per poter gestire da remoto diverse funzionalità è uno dei desideri oggi più comuni e che è possibile realizzare grazie alla domotica.

Si tratta di una disciplina che studia i vantaggi offerti dalla tecnologia in ambito domestico. Si tratta di un settore in ascesa finalizzato alla creazione di una casa intelligente che possa rispondere alle nostre richieste. È oggi possibile rivoluzionare il nostro impianto tradizionale e trasformarlo in un impianto domotico. In questo modo potremmo avere una gestione tecnologica della nostra casa per quanto concerne: l’apertura delle porte, la regolazione della temperatura, l’accensione delle luci.

Ma è possibile realizzare un impianto elettrico domotico sfruttando quello tradizionale?

Alcuni passaggi obbligati

La prima cosa da fare è richiedere una consulenza. Sarà fondamentale dare un’occhiata all’impianto elettrico per visionare gli spazi che esistono concretamente all’interno delle “scatole elettriche”. Bisogna inoltre considerare che il nuovo impianto dovrà essere soggetto a nuova certificazione e bisogna anche prestare attenzione al fatto che gli accessori (come lampade, lampadine, serrature…) siano in sintonia con il nostro nuovo impianto domotico. La parola chiave dunque è sempre la stessa: verificare. Prima di passare all’azione è bene controllare se sia possibile procedere.

Questione di cavi

Da questo momento in poi è fondamentale agire con la sostituzione dei cavi. La prima cosa da fare è liberarsi dei vecchi cavi e sostituirli con il cosiddetto “cavo Bus – binary Unit System”. Non si tratta di un cavo qualunque ma del cavo per eccellenza. Senza di esso sarebbe impossibile realizzare un impianto domotico. Sarà il cervello della nostra casa. Grazie ad esso, la nostra abitazione sarà in grado di rispondere a tutte le richieste che le facciamo perchè comunica in termini di “dati”: in altre parole, il cavo ci permetterà di scambiare informazioni con la casa.

Sensori e attuatori

In una casa, oggetti come il termostato oppure anche gli interruttori della luce, in gergo tecnico, vengono chiamati “sensori” in quanto rilevano un ordine e lo trasmettono alle apparecchiature in grado di “attuare” il comando (i cosiddetti “attuatori”): sono esecutori di ordini ad esempio le lampadine, i termosifoni, le serrature e così via…

Per realizzare un impianto eletrico domotico a partire da quello tradizionale è necessario inserire quindi un cavo Bus che metta in comunicazione i sensori agli attuatori. Da questo momento in poi questi oggetti citati sono pronti a ricevere ed ad accogliere ogni nostra richiesta. Tutto questo grazie al cavo Bus precedentemente installato. Tale cavo assolverà al ruolo di sistema nervoso della nuova casa, ovvero è ciò che fornisce l’impulso!
Importantissimo aggiungere sensori nel caso in cui fossero assenti prima del nuovo impianto.

Realizzare un impianto domotico da quello tradizionale

Dunque, sì, è possibile trasformare il nostro impianto elettrico tradizionale in un impianto domotico. Questo nuovo tipo di impianto si differenzia da quello vecchio perchè è innovativo, sicuro e facile da gestire. Tale tipo di progettazione è realizzabile attraverso un software installato su un qualsiasi dispositivo che ci permetterà di comunicare con la nostra casa, in particolare, ci consentirà di entrare in contatto con i sensori e gli attuatori.

Inoltre tale impianto consente un’azione di monitoraggio continua sulla nostra abitazione e sui servizi offerti. Lo scopo è sempre quello, ovvero realizzare un impianto informatico domestico che sia efficiente e duraturo. Questo tipo di impianto è fondamentale anche per la regolazione della temperatura: se si vuole rientrare a casa ed avere un clima costante e non troppo freddo allora diventa utile la domotica.

Grazie ad un sistema all’avanguardia di ultima generazione l’impianto domotico permetterà di mantenere la temperatura uniforme nel tempo.

 

Vuoi maggiori informazioni?