Impianto solare termico: i vantaggi

Impianto solare termico

Indipendenza energetica, rendimento termico, non inquinante sono solo alcuni dei vantaggi di un impianto solare termico.

Con la possibilità di veri risparmi in bolletta nel lungo periodo e un occhio di riguardo al tema ambientale, gli impianti solari termici diventano sempre più diffusi e installati sia per uso privato, che nelle grandi aziende e attività produttive.

Il settore dei pannelli fotovoltaici ha conosciuto una impressionante espansione negli ultimi anni, proprio grazie all’attenzione sempre più alta prestata all’ecologia e all’impatto ambientale del consumo dei carburanti più diffusi.

I pannelli solari rappresentano, ad oggi, il miglior sistema di produzione di energia pulita sia di tipo elettrico, per luce ed elettrodomestici, sia di tipo termico, per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento degli interni.

L’impianto solare termico svolge entrambe le funzioni, sostituendosi alla centrale elettrica per la provvigione dell’energia e al gas cittadino per il riscaldamento dell’acqua. Con un notevole risparmio economico su entrambe le bollette: non solo nei mesi più caldi, in cui il sole è presente e l’acqua calda è sempre garantita, ma anche in inverno i pannelli non smettono mai di funzionare, seppur con una resa minore.

La continuità è garantita durante tutto l’anno, e in particolare in inverno, in cui si aggiunge la necessità di utilizzare di più la caldaia per i termosifoni. Riguardo alla caldaia, in particolare, l’utilizzo di un impianto solare termico ne allunga la vita e ne prolunga l’efficienza: con questo sistema l’acqua si riscalda molto più velocemente, diminuendo quindi il suo carico di lavoro.

Impianti solari termici o impianti tradizionali?

Non possiamo non sottolineare i vantaggi ambientali legati all’uso di un impianto termico solare, come anticipato precedentemente. La differenza tra questo tipo di sistema e gli impianti classici di riscaldamento risiede nella produzione di anidride carbonica rilasciata nell’aria. Il diossido di carbonio, come è noto, è una delle maggiori cause di surriscaldamento del pianeta.

Ebbene, il confronto è nettamente a favore del sistema solare termico. Se paragoniamo i consumi di una famiglia media di quattro persone, vediamo che con uno scaldabagno elettrico si utilizzano circa 7,7 kwh elettrici al giorno, per un totale di 5,4 kg di CO2 rilasciata nell’atmosfera; una caldaia a metano ne emette 1,96 kg; con i pannelli solari le emissioni sono pari a zero, quindi completamente annullate.

Stai considerando di passare ad un impianto termico solare?

Contatta i tecnici di Warm Impianti a Palermo per un confronto professionale.

Richiedi una consulenza gratuita